La frutta è un alimento particolarmente preferito quando iniziano i primi caldi.  Il suo consumo viene incrementato sempre più dal periodo invernale alla primavera- estate, questo in particolare perché, seguendo la stagionalità, i frutti primaverili ed estivi sono i più succosi e quindi dissetano di più.

L’usanza comune è quella di consumare la frutta fresca come spuntino, di portarla al mare per rinfrescarsi, di centrifugarla e berla fresca o di frullarla e trasformarla in frappè magari aggiungendo un po’ di latte (di mucca o vegetale) o yogurt.
il consumo di frutta (sotto forma di frutto intero o di centrifuga/frullata), garantisce un’ottima idratazione ed è un supplemento di zuccheri, vitamine e Sali minerali.

Gli zuccheri hanno lo scopo di contrastare la “spossatezza” dovuta al caldo e al calo di pressione, le vitamine e i Sali minerali invece compensano le perdite che si verificano con il sudore e che, anch’esse sono causa di spossatezza, crampi, mal di testa, ecc…  

Possiamo fare una distinzione grossolana tra FRUTTA CON PREVALENZA DI VITAMINA A (o suoi precursori), come la gran parte della frutta di colore giallo- arancio (albicocche, pesche, melone, ecc…), e FRUTTA CON PREVALENZA DI VITAMINA C come i frutti particolarmente aciduli tipo limone, pompelmo (altri agrumi: mandarini, arance, mandaranci), fragole, lamponi, more, ananas, kiwi, ecc…
Le vitamine e anche altre molecole con funzione di dare colore al frutto, sono sostanze che prevengono molte malattie cronico-degenerative come infarto, ictus, tumore, ed è per questo che dovrebbero essere presenti giornalmente nella nostra dieta.

Trasformare la frutta in centrifuga è un ottimo consiglio soprattutto per chi rischia la disidratazione (come bambini e anziani).

Una buona idea potrebbe essere anche quella di aggiungere alla frutta anche verdura fresca, come il cetriolo per esempio o aggiungere qualche fettina di zenzero, ottimo digestivo e rinfrescante.

Per quanto riguarda il frappè, invece, potrebbe essere una buona e fresca alternativa alla colazione in quanto alla frutta frullata si può aggiungere yogurt magro o latte (di mucca o vegetale) e Il tutto si può completare con fiocchi di cereali o biscotti o qualche fetta biscottata.

Ricette: centrifughe estive.


Centrifuga dissetante

centrifuga melone pesca fragola - dissetante

Ingredienti:

  • 1 pesca
  • 1 fetta di anguria
  • 10 fragole
  • 1 (o mezzo) lime (facoltativo)

Centrifuga drenante

centrifugato pompelmo menta

Ingredienti:

  • 2 pompelmi
  • 2 cetrioli
  • 4 foglie di menta

Se volete rendere le vostre centrifughe più sfiziose potete tritare del ghiaccio facendo una granatina e fare il vostro Cocktail analcolico “pestato” da bere a bordo piscina!

Per migliorare la vostra navigazione usiamo i cookies, continuando ne consentite l'utilizzo. Ulteriori informazioni qui.